Giovedì 21 Giugno 2018. Sono le 21:52
Ti trovi in Home Page  

Contro le intimidazioni: andiamo a Locri !!!!!

L’Ostello di Locri, confiscato alla ‘ndrangheta, è stato assegnato al consorzio Goel socio di A.IT.R. (Associazione Italiana Turismo Responsabile). A pochi giorni dalla consegna per l’avvio della gestione, l’Ostello ha subito un furto e dei danneggiamenti che indubbiamente costituiscono un segno della volontà di impedire una gestione dell’Ostello che possa andare a vantaggio della popolazione locale e del territorio.Ostello Locride
Ancora una volta arriva dalla criminalità organizzata una cupa intimidazione cui siamo certi i nostri amici di Goel reagiranno con fermezza e determinazione.
AITR è impegnata nella lotta per la legalità e per il lavoro onesto e pulito nel turismo, avendo tra i propri soci tante cooperative che gestiscono beni confiscati alla mafia o che sono impegnate contro il pizzo.

I soci di AITR che organizzano viaggi si sentono già impegnati a includere l’Ostello di Locri nelle loro programmazioni affinché i viaggiatori possano prendere conoscenza di una realtà che è testimone della lotta per la legalità e per il lavoro.

Ecco perché andare a Locri non è solo una vacanza, ma è un atto di solidarietà e di impegno per la legalità !!!

 

 

 

Popolis.it, dove cresce il valore degli interessi comuniTures - Associazione culturale turismo responsabile
25100 Brescia
Tel. +39 030.303309 +39 3395812996 - E-mail: info@tures.it